"Il compito del counselor è quello di assistere il cliente nella ricerca del suo vero sé e poi aiutarlo a trovare il coraggio di essere quel sé"

 

Rollo May 

Lo scopo del Counseling Olistico  è quello di offrire al cliente l'opportunità di esplorare e riconoscere i propri schemi di azione e di pensiero ed aumentare il livello di consapevolezza così da saper utilizzare al meglio le proprie risorse personali per gestirsi in modo efficace e raggiungere un maggior benessere.

Il lavoro di Counseling Olistico  è un investimento su di Sé, contemporaneamente risveglia la capacità di riconoscere, attraverso l'intuizione empatica, il fluttuare dello stato emotivo altrui.

Nel tempo le sedute favoriscono la gestione ottimale della frustrazione e l'allontanamento dell'aspettativa che genera la delusione.

Queste essenziali competenze educano ad un tipo di comunicazione ottimale, che diviene dunque "assertiva" ed e' la chiave di volta per instaurare un rapporto intrapersonale ed interpersonale equilibrato, capace di riconoscersi e riconoscere, le proprie qualità ed i propri talenti, accettando peraltro i propri e gli altrui bisogni e limiti, ottimizzando così le proprie risorse in un Sé massimamente espresso.