• Elisabetta

Pratiche alimentari salutari


Il 65% del sistema immunitario (l'80% nei bambini) si annida nel nostro intestino, come possiamo mantenerlo perfettamente funzionante, soprattutto ora che incombe l'incubo virale del Covid 19?


Primum Non Nocere

Per prima cosa bisogna non disperdere le potenzialità naturali di cui siamo dotati (Vis Medicatrix Naturae), cioè non mettere i bastoni fra le ruote alla capacità di autoguarirci (Omeostasi).


Ma come fare?

Innanzi tutto evitando i cibi dannosi che, innescando la Leaky Gut Syndrome (Sindrome dell'Intestino Gocciolante), sprecano energie in azioni di difesa sul fronte interno (vi rimando all'articolo "Lotta Intestina") Clicca qui per leggere l'articolo


Riassumendo:

Eliminate quindi dalle vostre tavole principalmente

  • le FARINE i prodotti contenenti GLUTINE

  • gli ZUCCHERI semplici (miele, fruttosio, lattosio, saccarosio...)

  • i LATTICINI In quanto creano mucosità' per intestino e polmoni.


Metodi per fare prevenzione a tavola

In seconda battuta, curate l'alimentazione.


Perché le verdure non manchino mai nei vostri piatti incominciate sempre con un antipasto di cruditè, un semplice piatto di verdura cruda che "foderando" lo stomaco, lo protegge come un "cuscinetto" permettendo che si formi al suo interno, temperatura, gradiente acido (ph) e idratazione adeguate.


È una pratica semplice, gustosa e salutare!


Proseguite poi il vostro pasto con le verdure cotte, come contorno ad un secondo piatto proteico.

Privilegiate le verdure a foglia verde spinaci, erbette, catalogna, coste, biete, insalate varie come scarola, lattuga, radicchio, usate anche cotte, e le Brassicacee (tutta la famiglia dei cavoli che comprende broccoletti, cavolini, cavolo cappuccio, verza, cime, cavolo nero, ecc...)


(ATTENZIONE, è importante che chiediate al vostro medico rispetto all"uso delle verdure a foglia verde se invece state utilizzando farmaci come il Coumadin).


Abbiate l'accortezza di limitate invece il cavolfiore bianco, le patate, la zucca, il topinambur, le patate dolci, le carote (cotte), la barbabietola e le Solanacee (pomodori, peperoni, melanzane e le già citate patate), in quanto innalzando troppo l'indice insulinico o contenendo alti livelli di istamina, innescano maggiormente reazioni avverse.


Oltre al grande giovamento proveniente dalle vitamine e dai sali minerali di cui sono ricche, le verdure risultano indispensabili per le fibre che ripuliscono dalle scorie l'intestino.

Le fibre, perdipiù, sono il nutrimento più importante ed indispensabile per la nostra flora batterica che, avendone una grande quantità a disposizione se incrementare l'uso delle verdure, aumenterà la propria vitalità migliorando al contempo la sua funzione difensiva.

Mantenete un'alimentazione sana e farete già molto per il vostro benessere.


Se vorrete una consulenza online dietetico-naturopatica sono a vostra disposizione.


Contattatemi via e-mail:

info@ilgirasolerboristeria

oppure

inviami un messaggio:

ilgirasolerboristeria.it/contattami

oppure telefonicamente allo:

02 6604 0184


Seguici sui Social

  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Social Icon

Vieni a trovarci oppure contattaci >> CLICCA QUI

Iscriviti alla nostra newsletter!

Oltre agli aggiornamenti sulle nostre attività, potrai usufruire di uno

sconto del 10% 

sul tuo prossimo acquisto che potrai effettuare venendo a trovarci in negozio con il tuo indirizzo email.  

Per iscriverti clicca qui

Erboristeria Il Girasole di Parapini Elisabetta - ​Via San Martino, 10 - 20092 Cinisello Balsamo (MI) - ​Tel. 02 6604 0184 - P.IVA 10619900151

Creazione e progettazione del sito a cura di Bruno Ruocco DTP freelance www.brunoruocco.it

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now